Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 aprile 2011 4 28 /04 /aprile /2011 10:51

Copertina-16.jpg

Ai candidati ed agli elettori

di Giuseppe Calemma

 

 


Con l’intento di condividere l’esperienza dei tre anni di formazione della scuola all’impegno socio-politico, mi rivolgo ai candidati per le amministrative che eleggeranno il nuovo sindaco di Palo e ai rispettivi elettori.

 

AI CANDIDATI: Per dirla come don Tonino Bello, la Politica è un’arte nobile e difficile, il che significa che chi la pratica deve essere innanzitutto un artista, un uomo di genio, una persona di fantasia; ma anche nobile (poiché è diretta al bene comune) e difficile perché non ha regole assolute e imperiture e cerca la conciliazione di visioni a volte contrapposte.

Durante gli scorsi giorni in cui si sono formate le liste elettorali e ricercati i candidati sindaci e consiglieri, si è assistito a composizioni politiche “last-minute”; di certo non una buona premessa per ottenere gruppi coesi che possano supportare il futuro sindaco. Sono state inoltre offerte candidature di opportunità (ferie da lavoro, permessi, licenze, ecc.) “dividi-famiglie” (per sbriciolare il voto familiare) e di rappresentanza (il mondo cattolico, l’associazionismo, ecc.), il tutto, credo, in netto contrasto con quanto affermato in apertura di articolo.

Non vedo le novità che vengono reclamate dalle varie forze politiche; una vera novità sarebbe stata quella di cominciare la formazione dei gruppi elettorali qualche anno prima, ascoltando le esigenze del territorio, della scuola, dei quartieri, delle associazioni, ecc. e condividendo un programma reale (anche in questa campagna elettorale mi aspetto programmi in cui siano presenti una piscina comunale, un contenitore culturale, una pista ciclabile, una scuola superiore, ecc.) con un candidato sindaco condiviso. Spero che qualunque sia la nuova squadra amministrativa, possa avere una priorità per gli “ultimi” del nostro paese e sostenere, o perlomeno non ostacolare, i movimenti di cittadinanza attiva.

 

AGLI ELETTORI mi sento di suggerire di non farsi intrappolare da logiche familiari, ma scegliere un candidato consigliere o sindaco che abbia lo sguardo rivolto al bene del nostro territorio. Come fare a individuarlo?

Io non voterò per:

-    Chi offre buoni benzina;

-    Chi promette posti di lavoro;

-    Chi si candida per avere ferie lavorative;

-    Chi imbratta i muri con manifesti in spazi non consentiti;

-    Chi offre pranzi o cene;

-    Chi offre denaro in cambio del voto (quest’ultimo è un reato e come tale va denunciato);

-    Chi offre un lavoro da rappresentante di lista in cambio del volto;

-    Chi affronta spese elettorali esagerate;

-    Chi si candida come rappresentante del mondo cattolico.

Dopo questa prima cernita, il lavoro è più semplice, seppur ci siano 4 candidati sindaci e centinaia di candidati consiglieri; per una scelta definitiva, sarà opportuno individuare persone che abbiano le capacità tecniche e le caratteristiche individuate da don Tonino Bello.

Buon voto a tutti!!


 

 

Ed ora si parte?

di Luigi Ancona

 


Dopo voci, smentite, alleanze fatte e disfatte, chi corre di questa parte e chi da quella, chi ieri era seduto a sinistra ed oggi prova a sedersi a destra o chi fa il percorso inverso, siamo finalmente arrivati ai nastri di partenza. La competizione elettorale può partire. Lo scenario e la diversità di scelta che si presenta all’elettore palese vede in campo, quattro candidati sindaci sostenuti da 255 candidati al consiglio comunale per un totale di 17 liste, risultato di diverse interpretazioni della gestione della cosa pubblica, che nel caso specifico speriamo foriero di democrazia e non di piccoli portatori di interessi parziali.

Proviamo a riassumere, a questo punto, l’offerta politica per le amministrative del 15 e 16 maggio:

 

a sostenere il candidato sindaco Domenico Conte  sono i partiti e le liste civiche che facilmente possiamo col-locare in un’a-rea di centro-destra, ovvero: Domenico Conte Sindaco, Lista Schittulli, Socialisti Uniti, Popolo della Libertà, Lista Ca-nonico, Mode-rati e Popolari, La Puglia Prima di Tutto, Controvento;

 

a sostenere Nicola Terlizzese troviamo invece Tutti per Palo, All. Dem. per Palo, Insieme per Palo, Unione di Centro, Forza della Libertà, Realtà Pugliese, insieme di mo-vimenti civici e partiti abba-stanza etero-genei, molti dei quali provenienti dalla diaspora della passata amministrazione, partiti di opposizione e nuovi liste civiche;

 

a sostenere Emanuele Cassano c’è il solo Partito Democratico, partito di maggioranza dell’Amministrazione uscente, che per l’occa-sione, in seguito ad un trava-gliato man-cato accor-do nell’area di centro-sinistra, ha deciso di correre da solo;

 

invece per Giuseppe Iurilli vediamo a sostegno Sinistra Ecologia e Liber-tà, Italia dei Valori ulteriori partiti dell’area di centro-sinistra anch’essi già pre-senti nell’Am-ministrazione uscente.

 

 

A tutti i candidati gli auguri di una campagna elettorale sostenuta con toni moderati e rispettosi della civile competizione democratica, con l’auspicio che, chi è portatore di sani contenuti, quali competenze e ricerca del bene comune, abbiano l’opportunità di far emergere i propri valori.

 

A tutti gli elettori auguriamo una serena valutazione, sperando che la scelta ricada su quelle persone che ispirino fiducia, che concepiscono l'impegno politico come servizio alla collettività e siano espressione di concretezza e non di fumose ed illusorie promesse, immediatamente dimenticate dopo le elezioni.

 

 

ASSOCIAZIONE LIBERAGGIUNTA

organizza

CANDIDATI SINDACI

A CONFRONTO

 

Incontro sulle tematiche dei programmi

delle amministrative di Palo del Colle

 

Interverranno i quattro candidati sindaci

per il comune di Palo del Colle

 

Lunedì 9 Maggio ore 19.00

Presso la sala-teatro della Parrocchia dello Spirito Santo

Viale Europa, 1 - Palo del Colle

 

Condividi post

Repost 0
Published by Associazione Liberaggiunta
scrivi un commento

commenti

filippo retto 05/09/2011 17:36


scusate se vi disturbo, mi complimento per l'incontro che terrete questa sera e mi dispiace non esserci però posso chiedervi di far dire ai quatttro candidati (anzichè parlare della solita piscina
o trasparenza ecc.) in che modo intendono risanare i conti pubblici? Dovranno pur prendere qualche provvedimento "impopolare" e questo per onestà verso i cittadini devono ammetterlo!


Rella Franco 05/04/2011 16:17


Che la Politica fosse un'arte nobile, senza nulla togliere a don Tonino Bello, lo sapevamo e lo abbiamo sempre sostenuto. Dire difficile lo è come per tutte le cose che non si sanno fare o si fanno
per la prima volta, ma che una volta imparate diventano non semplici ma fattibili anche per i comuni mortali. Dalle mie parti si dice che nessuno nasce imparato. Non credo, poi, che per ammistrare
un comune delle dimensioni di Palo del Colle ci sia bisogno di artisti, geni o fantasisti. Forse ci vorrebbero solo uomini seri e concreti disposti a mettersi al servizio del cittadino e non a
servirsi del cittadino. Visto poi che non è semplice, almeno per la maggior parte dei cittadini chiamati a scegliere Sindaco e Consiglieri, per fare loro un servizio, perchè non pubblicate i
requisiti intravisti da don Tonino Bello di cui siete depositari? In molti eviterebbero di sbagliare nella loro scelta.


libera Aggiunta 04/29/2011 15:07


C/O sala teatro della parrocchia dello Spirito Santo


filippo retto 04/28/2011 20:32


per favoremi dite dove si terrà l'incontro del 9 maggio? Grazie


Presentazione

L’Associazione LIBERAGGIUNTA è un'associazione di volontari, apartitica, che opera esclusivamente per fini di solidarietà. LIBERAGGIUNTA è la naturale conseguenza dell’esperienza nata con la Consulta Interparrochiale per le Attività Socio-Politiche di Palo del Colle e con la stessa interagisce nell’organizzare attività formative, come la Scuola di Formazione all’impegno politico.

L'associazione pone al centro della propria vita associativa la formazione e l’animazione allo spirito cristiano delle realtà familiari, ecclesiali e sociali in cui si è inseriti e lo scopo per cui si costituisce è l'evangelizzazione, attraverso la testimonianza di ciascuno negli ambiti dell'impegno sociale, in particolare si propone di dar vita a momenti di formazione e di osservazione dei fenomeni, sia con l’organizzazione di incontri, l’istituzione di un osservatorio della legalità, la redazione di notiziari utili a promuovere le attività della comunità, sia la  realizzazione di un luogo di scambio per le opinioni sulle problematiche sociali, maggiormente avvertite dalla collettività cittadina. Il nostro luogo di osservazione è il territorio in cui prevalentemente operiamo, teniamo a cuore la nostra cittadina ed è per la nostra Palo che intendiamo spendere le nostre energie, utilizzando la significativa voce del notiziario per  analizzare e proporre alternative  alle problematiche che lo affliggono attraverso quella visione di carità cristiana che è fondamento  del nostro operare.

Con LIBERAGGIUNTA NEWS  non intendiamo realizzare un mezzo contro qualcosa o qualcuno, uno strumento di mera denuncia,  ma desideriamo fornire a tutta la comunità uno luogo espressivo, dove ognuno è libero di metter a disposizione di tutti le proprie esperienze, le proprie opinioni, senza steccati o barriere, sostenendo suggerimenti per il bene comune.

Link

Cercasi un Fine: www.cercasiunfine.it
CSV San Nicola: www.csvbari.com
Palesi.it: www.palesi.it

Archivio Liberaggiunta News

Editore

Associazione Liberaggiunta

Via XX Settembre, 2

70027 Palo del Colle (BA)

e-mail: liberaggiunta@libero.it
Registrato presso il Tribunale di Bari, n. 4320/2009